CharityGiveDonate

Frontiere per Associazioni e Onlus: Crowfunding Fundraising

Crowfunding, Fundraising e Progettazione Sociale

La creazione di un’associazione o di una cooperativa sociale ha come obiettivo l’erogazione di un servizio di utilità sociale che può essere indirizzato a determinati scopi utilitaristici quali ad esempio la conservazione del patrimonio ambientale oppure l’assistenza a soggetti svantaggiati dal punti di vista fisico, psichico, economico, sociale o familiare, infine il supporto umanitario a soggetti emarginati o provenienti da realtà povere. Ma, se la costituzione di un’impresa sociale rimane un percorso relativamente semplice, diverso è il discorso se pensiamo alla sopravvivenza dell’impresa stessa. Le nuove frontiere del web però, possono venirci in soccorso offrendoci nuove opportunità e possibilità come il crowfunding e il fundrasing. Eccone alcuni esempi:

1) Il Crowfunding

Si configura come una vera attività di marketing digitale grazie alla quale si può puntare alla realizzazione dello scopo dell’impresa e al contempo alla fidelizzazione di nuovi associati e nuovi partners che sposano la causa, senza trascurare l’aspetto legato alla visibilità dell’impresa stessa. Ad oggi il crowfunding rappresenta il mezzo più efficace di finanziamento di progetti imprenditoriali e creativi. Non basta però avere un’idea imprenditoriale per avere successo: competenze di marketing, scelta della piattaforma adeguata, capacità di attrazione di potenziali e “ricchi” finanziatori e scelta della tipologia di crowfunding costituiscono gli ingredienti per la realizzazione di un progetto vincente. Tra le principali piattaforma di crowfunding annoveriamo Kickstarter e Indiegogo a livello internazionale, mentre a livello nazionale segnaliamo Be Crowdy, destinata a progetti culturali e artistici, e schoolraising, piattaforma per la raccolta di finanziamenti per progetti scolastici che non possono essere realizzati a causa dei tagli ai fondi degli istituti. La carica emozionale per la riuscita dei finanziamenti per progetti sociali risulta essere la componente principale.

CharityGiveDonate

2) Il Fundraising

Il termine Fundraising viene spesso confuso con la classica raccolta di fondi. Parte da un’analisi dei bisogni dell’impresa e dalla diffusione (marketing) della richiesta di finanziamenti. Si configura come una procedura molto più complessa e articolata di sviluppo d’impresa, di trasformazione di idee progettuali in progetti concreti (management strategico), coinvolgimento di partners strategici con lo scopo di realizzare operativamente l’idea progettuale e con l’obiettivo di acquisire risorse economiche;
Implica la capacità di creare relazioni sociali in quanto opportunità per richiedere un sostegno coinvolgendo partners all’interno della organizzazione; infine implica una corretta gestione delle risorse umane coinvolte che deve portare al mantenimento di un rapporto positivo con i sostenitori del progetto.

3) Progettazione Sociale

Per progettazione sociale si intende l’ideazione, la realizzazione e la gestione di un progetto d’impresa indetto da un ente finanziatore. Il progetto parte da un’analisi dei problemi e sull’individuazione di obiettivi percorribili da parte dell’organizzazione e dalla ricerca dei canali idonei di finanziamento. I passi successivi sono lo studio di fattibilità e la stesura del progetto che se vincente consentirà lo sviluppo e la crescita dell’organizzazione.

Se hai avviato o vuoi avviare la tua impresa sociale o vuoi ulteriori informazioni sui temi riguardanti il CROWFUNDING, FUNDRAISING E PROGETTAZIONE SOCIALE TI INVITIAMO A contattarci alla mail info@socialjobs.it

Salva

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail